La  ‘Nduja è un salume spalmabile molto piccante , originario della zona del Monte Poro nel Vibonese ma diffusa in tutta la regione. Le sue origini sono piuttosto incerte: chi la fa derivare dell’andouille, il salame di trippa francese, chi sostiene sia stata introdotta dagli spagnoli.

 

Storicamente la ‘nduja nasce come un piatto povero  e si ricavava da tagli di suino di seconda scelta, in realtà oggi sempre più frequentemente vengono utilizzati tagli più nobili come la pancetta e  il guanciale.

La carne utilizzata proviene da maiali pesanti di età non inferiore a 14 mesi. Viene macinata a grana molto fine e conciata con poco sale e molto peperoncino dolce e piccante. L’abbondanza di quest’ultimo, data le proprietà antisettiche e antiossidanti che contiene, non rende necessario l’uso di conservanti.

Una volta ben amalgamato, l’impasto si lascia riposare , dopo di che  viene insaccato in budello naturale (cieco, crespone o muletta). Segue la fase di stagionatura piuttosto lunga in ambienti freschi e areati.

La ‘Nduja ha un notevole utilizzo nella cucina per la preparazione sia di antipasti che di

succulente pietanze.

Si spazia dalla bruschetta,alla pizza con ‘nduja, agli arancini e  ai primi e secondi piatti…..

Iozzo Srl
C.da Cerasara snc 
88064 Chiaravalle Centrale (CZ) Italy

Tel. & Fax  +39  0967. 981000
info@salumificioiozzo.it

P. iva  02363940798   REA CZ 162929